Milano e la topolino amaranto

Mercoledì 25 sono stato alla manifestazione di Milano.
Buone sensazioni, molte persone.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

In corso Venezia, al 21A,  poco prima di piazza San Babila mi sono imbattuto in questa targa (la foto non è il massimo; la targa recita: questa è la casa dove nel 1905 Filippo Tommaso Marinetti fondò la rivista “Poesia” da qui il movimento futurista lanciò la sua sfida al chiaro di luna specchiato nel naviglio):

 

 

E allora ho ripensato a quel periodo storico di inizio secolo, con il suo irrazionalismo carico di insidie, che mi è sempre piaciuto studiare e approfondire e a Marinetti e ai suoi testi creativi:

 

Veemente dio d’una razza d’acciaio,
Automobile ebbrrra di spazio,
Che scalpiti e frremi d’angoscia
rodendo il morso con striduli denti… 

Formidabile mostro giapponese,
dagli occhi di fucina,
nutrito di fiamma
e di oli minerali,
avido d’orizzonti e di prede siderali… 

io scateno il tuo cuore che tonfa diabolicamente,
scateno i tuoi giganteschi pneumatici,
per la danza che tu sai danzare
via per le bianche strade di tutto il mondo.

Solo qualche verso della composizione All’Automobile da corsa per cogliere un accenno di una concezione del mondo che non sento molto mia.

***

Più in sintonia con la manifestazione, e con me, la concezione aperta alla vita e alla speranza della Topolino amaranto:

Annunci

9 Responses to Milano e la topolino amaranto

  1. guardaitreni ha detto:

    Anche io mi sento molto più dalla parte della Topolino amaranto. Comunque, penso che nell’Arte vera, per chi ama l’Arte, c’è sempre quel tanto di Arte da far dimenticare per un momento la diversità delle concezioni di vita.

  2. esercizidipensiero ha detto:

    la topolino amaranto è un pezzo di vita per me, poi fresca di concerto di conte non sono obiettiva…

  3. laurin42 ha detto:

    ” Ritti sulla cima del mondo, noi scagliamo, una volta ancora, la nostra sfida alle stelle! ”
    (da Fondazione e manifesto del futurismo)
    Love
    L

  4. pennabianca ha detto:

    Bel post ! Parti da lontano per arrivare ad una “topolino”. Quanta strada in mezzo…

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: