Le temps des cerises

Quand nous chanterons le temps des cerises
Et gai rossignol et merle moqueur
Seront tous en fête
Les belles auront la folie en tête
Et les amoureux du soleil au cœur
Quand nous chanterons le temps des cerises
Sifflera bien mieux le merle moqueur
Le temps des cerises
 (1866) Jean Baptiste Clément

IMG_4472

Le ciliegie hanno sempre rappresentato l’annuncio dell’estate.
Ma io che sono coperto più che a gennaio mi sono fermato perplesso davanti al rosso piatto di frutta.
Qui da noi l’inverno non è mai andato via e non so se devo provare con qualche rito propiziatorio!

Come ascoltare una canzone dell’Ottocento che celebrava le ciliegie, l’amore e la lotta politica ai tempi della Comune di Parigi.

Annunci

9 Responses to Le temps des cerises

  1. bricioladinuvola ha detto:

    in effetti pare più un tempo da caldarroste

  2. laulilla ha detto:

    Signora mia, non ci sono più le mezze stagioni! 😀

  3. adimer passing ha detto:

    Lo sai che mi piacciono le canzoni francesi da Brassens a Johnny Holliday, dal pur belga Jaques Brel a Sylvie Vartan, e le altre forme d’arte che i francesi sanno fare come solo i francesi sanno fare, comprese le rivoluzioni…..
    Io… le ciliege le ho mangiate una volta, un giorno che c’era il sole… così, guardando fuori, mi è sembrato del tutto ragionevole.
    Ciao SoG.
    Grazie. Mi dai sempre spunti per riflettere o imparare.
    A.

  4. nutriarch ha detto:

    O mi hai copiato l’ultimo post o la nostra simbiosi descrittiva fa paura.

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: