Mi è apparso lo Hegel, ossia naufragio a Milano

…è l’idea reale, lo Spirito, che scinde se stesso nelle due sfere ideali del suo concetto, la famiglia e la società civile, come sue finità, per essere, muovendo dalla loro idealità, spirito reale, per sé infinito….
dalla Rechtsphilosophie di Hegel

Foto da Repubblica

Foto da Repubblica

Mentre ero in metropolitana di ritorno verso casa a Milano si è scatenato il finimondo. Noncurante di ciò sono uscito dalla stazione e nei pochi metri che mi portavano alla bicicletta non mi restava più nulla di asciutto.
Nemmeno i miei pensieri.

Inforco la bici, sulla strada 30 centimetri d’acqua, dal cielo ancora più acqua, dalle macchine di passaggio schizzi d’acqua inimmaginabili, molto freddo, poca visibilità.

Timore e tremore e poi la crisi mistica.
Ho perso la cognizione del tempo, dello spazio, della mia ragione e alla fine mi è apparso Hegel che mi ha spiegato ciò che non avevo mai capito in tanti anni di studio.

Arrivato a casa da “idealista” mi sono buttato sotto la doccia.
No, ancora acqua!
Ma il tepore mi ha consentito di rovesciare, in linea col pensiero di Feuerbach (mi dicono che feuerbachianamente non è elegante), la dialettica hegeliana e alla fine mi sono ripreso e ritrovato.
E da “materialista”, quale sono sempre stato, ora mi devo dedicare a Pier Luigi Nervi e Ludwig Mies van der Rohe.

Mi credete vero?

27 giugno 2013

Annunci

16 Responses to Mi è apparso lo Hegel, ossia naufragio a Milano

  1. Un'allegra ragazza morta ha detto:

    No! 😛

  2. Annachiara ha detto:

    Peccato che la tua conversione sia durata così poco, certo potevi sceglierti un santone migliore…

    Sono colpita che tu non abbia iniziato con fischia il vento, infuria la bufera…

    Inviato da iPad

  3. Letizia Cortini ha detto:

    troppo forte! (alla romana…:)

  4. laulilla ha detto:

    Non ho trovato la Fenomenologia dello Spirito! Solo acqua! 😦

  5. Maurizio Vagnozzi ha detto:

    bellissma l’immagine fish-eye attraverso lo spioncino! complimenti

  6. adimer passing ha detto:

    Che bel post! (No in dialetto…)!!!
    Mi è piaciuto tantissimo.
    Avevo scritto un bel commento, ma non so perché, non è apparso. Mah. Speriamo che arrivi almeno questo.
    Ciao SoG.
    A.S.

  7. lovelymilano ha detto:

    Mmm.. ha pure grandinato. Non è che la crisi mistica l’ha provocata un pezzo di ghiaccio?

  8. Trutzy ha detto:

    Mi hai dato un’ottima idea! Quando i miei futuri studenti avranno difficoltà in filosofia li farò bagnare sotto un temporale, magari entreranno in contatto con i filosofi e capiranno tutto! 😀
    A parte gli scherzi, le allucinazioni sono da tenere sotto controllo, se ti ricapita consulta un medico! Un episodio sporadico non è preoccupante ma se si verifica di nuovo non esitare a chiedere aiuto. Un bacio!

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: