Una autunnale, piovosa, umida, mattina milanese…

Piazza Cordusio 1
Ci sono giornate in cui mi piacerebbe essere altrove.
Piazza Cordusio 2
Eppure, sempre che la pioggia non sia troppo fastidiosa, certe oscure giornate milanesi conservano un loro fascino.
Soprattutto nelle prime ore del giorno.
Via Orefici
Eh si, davvero, ci sono giornate in cui con i pensieri o con il corpo mi piacerebbe essere altrove.
Scorcio del Duomo
Ma in fondo sono “quasi” contento di frequentare questa città .

Annunci

11 Responses to Una autunnale, piovosa, umida, mattina milanese…

  1. nutriarch ha detto:

    È proprio così. Ambivalente.

  2. vedo che al mattino a quell’ora frequentiamo pericolosamente gli stessi posti. 😛

  3. Maurizio Vagnozzi ha detto:

    bellissimi i riflessi sotto la pioggia! coraggio, siamo in autunno e poi arriva l’inverno: guanti, sciarpa, cappotto, parka, colbacco son già pronti?

  4. adimer passing ha detto:

    Ciao SoG.
    Non so più cosa pensare di Milano. Una volta era una gran bella città, che aveva capito la grande cappellata del ’22 e cercava di rimediare.
    Adesso c’è ricascata.
    Devi andarci a far girare la macina ai sciur per due dita negli occhi perché c’è la crisi.
    Non so. Forse oggi la eviterei. Cemento su cemento che mi ricordano il pianeta Trantor di Asimov, ma non per voglia di grandezza, no: solo per far fare dei soldi probabilmente ad un gruppo di famiglie, come avevo letto tanti anni fa su un giornale a proposito di Santa Giulia.
    Un posto dove per fare una cosa da 10 minuti ci vuole un’ora e 10 minuti. Non so. Me ne starei in un paese vivibile del centro Italia ma… qui non è come in USA che compri e vendi e te ne vai e ti trovi un altro lavoro. Qui devi stare aggrappato alla tua macina con le unghie e stare attento anche quando vai in ferie ché quando torni magari il tuo giogo non c’è più. Che tristezza. Vedi che anche il cielo piange…
    Ciao.
    A.

  5. espress451 ha detto:

    Mi piace questo tuo post, e trovo curioso che nel giorno di questo tuo post io abbia dato ai miei studenti di prima, tra gli altri temi, uno sulle sensazioni che si provano in un giorno di pioggia. Potevano scegliere tra un bosco autunnale e una caotica metropoli.
    A presto, Es.

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: