Un giovane di 200 anni

Giuseppe Verdi

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Da bambino ascoltavo, seppur passivamente, la musica lirica perché la ascoltavano mio nonno e il mio papà.
Quando ho raggiunto un po’ di consapevolezza ho approfondito la conoscenza con molte letture, molti ascolti in disco o al teatro alla Scala.
L’opera o si ama o si detesta.
Per me non è stato difficile amarla.
E più di ogni altro compositore amo il Peppino di cui oggi ricorre il duecentesimo della nascita.

***

La musica di Giuseppe Verdi mi ha accompagnato spesso nei miei diversi momenti e stati d’animo sempre rappresentando in modo mirabile i sentimenti umani.

***

Lo voglio ricordare con il brano Ella giammai m’amo dal Don Carlos.
Pochi versi per circa otto minuti di musica pieni della struggente solitudine di un potente, Filippo II, ma soprattutto di un marito e di un padre.

Ella giammai m’amò!… No! Quel core chiuso è a me,
Amor per me non ha!…
Io la rivedo ancor contemplar trista in volto
Il mio crin bianco il dì che qui di Francia venne.
No, amor non ha per me!…
Come ritornando in se stesso
Ove son?… Quei doppier!…
Presso a finir!… L’aurora imbianca il mio veron!
Già spunta il dì.
Passar veggo i miei giorni lenti!
Il sonno, oh Dio! sparì dagli occhi miei languenti!
Dormirò sol nel manto mio regal
Quando la mia giornata è giunta a sera,
Dormirò sol sotto la vôlta nera
Là, nell’avello dell’Escurïal.
Ah! se il serto real a me desse il poter
Di leggere nei cor, che Dio può sol veder!…
Se dorme il prence, veglia il traditor.
Il serto perde il Re, il console l’onor.
Dormirò sol nel manto mio regal,
Quando la mia giornata è giunta a sera,
Dormirò sol sotto la vôlta nera
Là, nell’avello dell’Escurïal.
Ah! se il serto regal a me desse il poter
Di leggere nei cor!
Ella giammai m’amò!… No! Quel core chiuso è a me,
Amor per me non ha.

Annunci

3 Responses to Un giovane di 200 anni

  1. Maurizio Vagnozzi ha detto:

    Buon compleanno a Peppino!

  2. maga ha detto:

    Auguri allo zio Peppo!

  3. adimer passing ha detto:

    Che tempi!!! 200 anni fa.
    Auguri Pep!

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: