Si fa a strisce il cielo….

Si fa a strisce il cielo e quell’ alta pressione
è un film di seconda visione,
è l’ urlo di sempre che dice pian piano:
non siamo, non siamo, non siamo…

Cielo milanese al crepuscolo

Cielo milanese al crepuscolo


Domenica sera un forte vento da nord, freddo e pungente, ha spazzato la pianura padana.
L’aria pulita e algida, la luce brillante e profonda hanno accompagnato l’inizio della settimana.
Noi che viviamo da queste parti e non ci siamo abituati ci siamo rallegrati di fronte a queste condizioni.
Almeno per me è stata una vera gioia.
Chi vive nei posti di mare, al sud, nei luoghi battuti dai venti, in montagna, non può capire cosa voglia dire vivere i mesi invernali nel grigiore più piatto e umido, con il sole che quando c’è è offuscato da foschie varie se non dalla nebbia. Roba da malinconia perenne.
Forse è questo che spiega la fama dei milanesi come persone che camminano di fretta senza alzare gli occhi dai propri passi rapidi, pronti a chiudersi nei luoghi delle rispettive attività.
Ma apprezziamo molto queste giornate!
La fotografia del crepuscolo di lunedì è di Alessandra.

Annunci

7 Responses to Si fa a strisce il cielo….

  1. tramedipensieri ha detto:

    E’ stato proprio il tempo a frenare il mio trasferimento da quelle parti.
    Mentre andavo in perlustrazione, diciamo…mi sono chiesta quanto sarei durata a non vedere il sole, a non sentire il vento…a non udire il ticchettio potente della pioggia (anche se non ne vado matta eh…) però sono segni\elementi che incidono, imprimono sensazioni.

    E soprattutto il mare, va bè, per il mare è un discorso tutto a parte, ma non da meno…

    Ma lì, in quel luogo, tutti i giorni sembrano davvero tutti uguali…e sono rimasta su quest’Isola.

    Bellissima fotografia, complimenti ad Alessandra!

    buona giornata
    .marta

    • giuseppeb ha detto:

      Ciao .marta,
      Milano è facile ma può anche essere molto difficile.
      Io ci sono nato e forse per me è più facile amarla.
      Sulla tua isola ci sono stato solo d’estate e i suoi profumi e colori mi hanno inebriato.

  2. B. ha detto:

    In zona Famagosta il cielo sembra ancora più grigio del resto di Milano, ma nelle belle giornate i tramonti tolgono il respiro… Quel cielo di Lombardia, così bello quand’è bello! 🙂

  3. Trutzy ha detto:

    Ciao, io ti capisco sono 3 anni che mi sono trasferita nella pianura padana, per chi è nato in altri climi è più dura vivere nel grigio, ma a volte la nebbia spessissima rende il paesaggio come irreale, sembra quasi di stare dentro le nuvole. E’ una nebbia pericolosissima per chi guida e per chi viaggia in autobus ma suggestiva!

  4. adimer passing ha detto:

    Rispetto a 50 anni fa, oggi c’è meno nebbia fuori e più nebbia dentro.
    Ciao.
    A.

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: