“È di Fiuggi non di Oxford!”

Giro 2014
“È di Fiuggi non di Oxford!”
Questo il commento di un giornalista al gesto che il corridore ha esibito appena passato il traguardo da vincitore della tappa odierna del Giro d’Italia arrivato a Vittorio Veneto.
Sebbene poco elegante la cosa mi ha divertito perché il ragazzo ha preparato il gesto con molta cura, un po’ come ha scelto il momento giusto con uno scatto a circa un chilometro dall’arrivo per staccare i compagni di fuga.
L’essenza della tappa di oggi è tutta negli ultimi due minuti di corsa (nel video dal minuto 6,30).
Il giovane ciclista ha poi chiesto scusa.

Per gli appassionati: domani tappa di montagna da non perdere con arrivo in salita al rifugio Panarotta in Valsugana.

Annunci

2 Responses to “È di Fiuggi non di Oxford!”

  1. Trutzy ha detto:

    Ciao, le parolacce ed i gesti volgari sono inflazionati, un adolescente ne spara 10 al minuto quando parla con i suoi coetanei , ne dicono gli adulti uomini e donne ed i bambini le apprendono con facilità quando vanno alla scuola materna. Chi dice parolacce non fa un gesto rivoluzionario, semplicemente si uniforma alla massa!

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: