Musica della sera (o almeno di questa sera)

Più volte ho avuto l’occasione di parlare della musica come di un opportuno medicamento.

Il soccorso alla inspiegabile malinconia di questa fredda serata milanese viene da Bach.

Si tratta del Concerto in la minore per quattro clavicembali BWV 1065 di Johann Sebastian Bach, in questo video sostituiti da quattro pianoforti.
Il concerto è la trascrizione arricchita del Concerto per quattro violini in si minore RV 580 che si trova nella raccolta dell’Estro Armonico di Antonio Vivaldi che Bach aveva ascoltato qualche anno prima.

Per chi ha la voglia e la pazienza di un confronto si propone anche il video del concerto di Vivaldi.

Buona notte!

Annunci

4 Responses to Musica della sera (o almeno di questa sera)

  1. Diego Caiazzo ha detto:

    La musica di Bach apre naturalmente una porta sull’infinito. Quella porta che è in qualche punto nascosto della nostra anima, e che si passa la vita a cercare.

  2. Diego Caiazzo ha detto:

    Caro Giuseppe, complimenti per il tuo blog, una vera miniera! Quanto al potere medicamentoso della musica ne sono più che convinto. Su di me in particolare Bach ha un effetto rasserenante, ascoltandolo, ma soprattutto suonandolo.

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: