Ritorno alla Scala

IMG_9177

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Sono stato uno dei primi a entrare.
Prima Galleria posto 102, un po’ laterale, ma bene così perché in prima fila.
Mi sono seduto negli scomodi scranni della prima galleria, ma nei palchi non è più comodo, e ho assaporato l’atmosfera, i velluti rossi, i legni dorati e profumati di cera, che da troppo tempo mi mancavano.
Finalmente dopo qualche anno sono tornato alla Scala.

IMG_9163

L’occasione è stato il 23° Festival di Milano Musica, in svolgimento dal 9 ottobre al 15 novembre in alcuni teatri milanesi, dedicato alla memoria di Fausto Romitelli (1963-2004) affiancato con un preciso disegno, nei vari concerti, ad altri autori.
Nel programma di ieri sera a Romitelli era accostato Maurice Ravel in alcuni suoi brani che richiamano la musica contemporanea; questo il dettaglio della serata trasmessa in diretta da Radiotre:

Maurice Ravel, Introduction et Allegro (1905) per arpa, con accompagnamento di quartetto d’archi, flauto e clarinetto

Fausto Romitelli, Mediterraneo I. Les idoles du soleil (1992) per ensemble;
Mediterraneo II. L’azur des déserts (1992-93) per voce e quattordici strumenti

Maurice Ravel, Trois poèmes de Stéphane Mallarmé (1913) per voce ed ensemble

Fausto Romitelli, Cupio dissolvi (1996) per quattordici esecutori

L’Ensemble Intercontemporain guidata dal maestro Matthias Pintscher, con il mezzosprano Monica Bacelli e l’arpista Frédérique Cambreling hanno eseguito con maestria i vari brani.
La musica contemporanea non è di facile ascolto e va un po’ praticata, forse per questo il teatro non era pieno come al solito.
A me è piaciuto molto e sinceramente un po’ mi dispiace che non vengano forniti gli strumenti perché un pubblico più vasto possa avere confidenza con le espressioni d’arte più complesse.
La musica di Romitelli è spettacolare e l’ascolto dal vivo amplifica il piacere.
Per chi volesse cimentarsi con Romitelli:

Ma non è finita! Domenica ritorno alla Sala per vedere Simon Boccanegra del mio amato Verdi!

Annunci

4 Responses to Ritorno alla Scala

  1. Nuzk ha detto:

    Buon concerto! Andare a teatro è sempre e comunque una bella esperienza 🙂

  2. dafnevisconti ha detto:

    voglia di tornare a Teatro, a vedere un’opera e grazie per Romitelli..però…!

    • giuseppeb ha detto:

      Io ho sempre desiderio di andare alla Scala, ma riuscire a prenotare biglietti abbordabili è veramente un’impresa.
      L’ascolto di Romitelli non è semplice ma a me i suoi pezzi sono piaciuti molto.
      A presto
      Giuseppe

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: