Musica e concentrazione

Fin dai tempi della scuola mi sono abituato a studiare ascoltando musica classica.
E ancora adesso riesco a trovare la massima concentrazione con un paio di cuffie che mi trasmettono la mia musica preferita.
Anche a lavoro quando il brusio diventa molesto.
In questi giorni ascolto molto Schubert.

Della struggente bellezza del Trio per pianoforte n. 2 in mi bemolle maggiore, op. 100, D. 929 scritto da Schubert nel 1827, si è accorto Stanley Kubrick che lo usa come parte della colonna sonora del magnifico Barry Lyndon diretto nel 1975.

Annunci

4 Responses to Musica e concentrazione

  1. lallaerre ha detto:

    lo facevo anch’io quando studiavo e ancora oggi quando leggo… e poi questo trio è straordinario!

    • giuseppeb ha detto:

      Il trio ha una grande potenza comunicativa.
      Che musica ascolti quando leggi?
      Buona serata.

      • lallaerre ha detto:

        della classica scelgo, mentre leggo, brani ‘morbidi’ soprattutto musica da camera o per piano, o musica barocca (Bach in particolare) ma da qualche anno ascolto anche con grande piacere musica jazz: il connubio piano/basso/batteria mi piace moltissimo, ma anche il sax… insomma amo quasi tutta la musica!
        Buona serata anche a te

  2. Pannonica ha detto:

    io, se ascolto musica, non riesco a fare nient’altro… (alla faccia del multitasking!!). 🙂

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: